Benvenuti

Sono Giorgio Moschetti e faccio il fotografo di matrimoni. Quello che mi contraddistingue è il mio essere reportagista puro, un narratore discreto che vi accompagnerà lungo il vostro giorno più bello senza che voi ve ne accorgiate.
Il mio modo di fare mi porta a mimetizzarmi tra i vostri invitati, sembrando uno di loro con la fotocamera in mano.
Vivo con voi le vostre emozioni e imprimo ognuna di esse in fotogrammi che vi accompagneranno per tutta la vita.
È bello sapere che, anni dopo il vostro matrimonio, sfogliando le pagine dell’album, riporterete alla memoria stupendi ricordi di quel giorno.

Mi sono specializzato nei servizi per gli sposi, per i quali realizzo reportage di grande complessità ed intimità. La mia “mission” è quella di raccontare il matrimonio “immergendomi” letteralmente nel giorno del sì sembrando un dei vostri invitati, un’abilità necessaria per far rimanere sempre gli sposi a loro agio e per cogliere con discrezione i momenti più belli da raccontare.
La mia ricerca fotografica non si ferma alle sole emozioni, racconta luoghi, persone, dettagli e tutte quelle sfumature quasi impercettibili che renderanno unico il vostro matrimonio: le mani di chi stringe i chicchi di riso fuori dalla chiesa, gli occhi commossi dei protagonisti della giornata, i volti di chi sta vivendo uno dei giorni più importanti della vita, gli abbracci calorosi delle famiglie e degli amici, realizzando così una narrazione sensibile, naturale, semplice e toccante. Il mio intento è quello di catturare la bellezza dell’anima, l’intensità degli sguardi e l’unicità di quel momento irripetibile.

Gli sposi dedicano mesi di ricerca nei più piccoli dettagli per il loro giorno affinché tutto possa risultare perfetto: dagli abiti agli allestimenti, dai fiori ai posti a sedere, tutti elementi che rendono un giorno qualunque, il giorno per antonomasia. È per questo che ritengo giusto fotografarli. Le mani e i volti, gli sguardi che si cercano, sono poi quello che aiutano a carpire ciò che sta accendo.
La fotografia è il “tassello della memoria” che rende eterne le emozioni e acquista valore tramite gli occhi di chi le guarda.
Il mio obiettivo, infine, è quello di raccontare i momenti più preziosi del giorno del sì riuscendo a cogliere, con cura e attenzione, anche la più impercettibile delle emozioni, il più naturale degli sguardi, il più caloroso degli abbracci.
Non chiedo mai di ripetere un gesto, perché un momento appena vissuto non avrà mai lo stesso valore di uno ripetuto. Il senso è coglierne la vera essenza e la naturalezza, che risulterebbe annullata in una scena costruita.

QUESTO È L’UNICO SERVIZIO CHE DURERÀ UNA VITA

error: Content is protected !!